Le applicazioni della VR

Far vivere una storia: storyliving

La realtà virtuale evolve lo storytelling tradizionale in storyliving, permettendo alle persone di vivere esperienze complete, in prima persona.

Il potere duraturo della narrazione è il motivo per cui poeti e scrittori sono stati resi celebri nel corso della storia. È il motivo per cui teniamo attori e registi in così alta considerazione. È ciò sul quale i politici si basano durante le loro campagne, per creare connessione emotiva con gli elettori. È la ragione per cui i genitori leggono un libro ai propri figli prima di andare a dormire. Raccontare una storia è il modo migliore per connettersi emotivamente alle persone e trasferire un messaggio.

Ma nel mondo del marketing di oggi, i marchi hanno bisogno di fare di più che raccontare una storia. Hanno bisogno di farle vivere.

Generalmente le persone si interessano alla storia dietro un’azienda o i suoi prodotti e acquistano in base alla connessione che questa crea. Con la realtà virtuale, l’azienda ha la possibilità di far vivere in prima persona la sua storia, raccontando come ha avuto inizio o accompagnando lo spettatore dietro le quinte, per scoprire come vengono realizzati i prodotti.

Dimostrazioni
di prodotto

Attraverso la realtà virtuale il brand può anche offrire l’opportunità di provare il prodotto. Questo è particolarmente importante se si vendono oggetti costosi, che i clienti in genere amano provare prima di acquistare. Ma potrebbe essere utilizzata anche al posto di un prototipo, per consentire ai clienti e ai potenziali investitori di saperne di più su un prodotto, senza in realtà averlo visto di persona.

Vuoi provare questa nuova esperienza?

Contattaci per ricevere i Cardboard Digital Mosaik con una demo!